Sinodo sui Giovani 2018

Veglia con Papa Francesco alla GMG di Cracovia

Il prossimo Sinodo dei Vescovi sui giovani sarà un momento ecclesiale a cui desideriamo prepararci.

Riprendiamo le parole del Card. Lorenzo Baldisseri, Segretario Generale del Sinodo dei Vescovi:
«Il Santo Padre nella sua lettera esorta i giovani a partecipare attivamente al cammino sinodale, perché il Sinodo è per loro e perché tutta la Chiesa si metta in ascolto della loro voce, della loro sensibilità, della loro fede, come anche dei loro dubbi e delle loro critiche.
Li invita inoltre ad uscire, sull’esempio di Abramo, per incamminarsi verso la terra nuova costituita “da una società più giusta e fraterna” da costruire fino alle periferie del mondo.
Li invita a scelte audaci e non dimentica quei giovani che “sono costretti a fuggire dal loro paese natale” a causa “della prevaricazione, dell’ingiustizia e della guerra”.

Per realizzare in maniera gioiosa e piena la loro vita, Papa Francesco stimola i giovani ad “intraprendere un itinerario di discernimento per scoprire il progetto di Dio” sulla loro vita e li affida a Maria di Nazareth, “una giovane (…) a cui Dio ha rivolto il Suo sguardo amorevole”.

 

Mons. Sequeri parla del Sinodo sui giovani

 

L’incontro dei giovani italiani col Papa

Sabato 11 e domenica 12 agosto 2018 Papa Francesco incontrerà i giovani italiani che giungeranno a Roma da tutte le diocesi d’Italia per pregare insieme in vista del Sinodo dei Giovani di ottobre.

I ragazzi arriveranno nella Capitale dopo aver percorso nei giorni precedenti le strade e i luoghi legati alla pietà popolare, i santuari mariani e quelli dedicati ai santi della loro diocesi. L’Italia tutta si metterà ‘in cammino’ poiché questo grande pellegrinaggio diffuso nelle regioni e nelle diocesi italiane, avrà come destinazione finale il ritrovo a Roma per la veglia di preghiera con il Santo Padre che sarà dedicata al Sinodo dei Giovani. L’incontro si concluderà domenica mattina con la Messa.

SIAMO QUI – Il video dell’incontro dei giovani italiani con Francesco,

 

Il Sinodo è una opportunità importante che apre molte possibilità all’ascolto dei giovani e sulle pratiche di pastorale giovanile presenti sul territorio.

Come si legge nel comunicato stampa finale del Consiglio Permanente della CEI, “tra le iniziative promosse dal Servizio Nazionale – oltre a uno strumento informatico per sostenere l’ascolto dei giovani, accessibile da gennaio – la costituzione a livello diocesano di un gruppo di lavoro che coinvolga, accanto a rappresentanti della pastorale giovanile, quelli della pastorale vocazionale, di quella familiare e di quella scolastica”. Tutto questo anche in vista della prossima estate che “vedrà le Diocesi proporre ai giovani pellegrinaggi verso luoghi di spiritualità e convergere, quindi, nei giorni 11-12 agosto a Roma per l’incontro con il Santo Padre”.

 


 

Maggiori informazioni:

Link: Sito ufficiale 

Link: Sito diocesano

 

News:

 


cartonatoSINODOgiovani17_hires-ALTA-DEF-1